Visto di Residenza

Il Visto di Residenza (RS) è valido per 60 giorni e permette un unico ingresso. Giunto in territorio Dominicano, il beneficiario del visto dovrà presentarsi presso la Direzione Generale di Migrazione per formalizzare la richiesta di residenza temporanea, essendo il visto soltanto il primo requisito, per completare la pratica e concludere la procedura. (Sezione VI, Articolo 48, Paragrafo (a) Decreto No. 631-11, Regolamento di applicazione della legge Generale di Migrazione No. 285-04).

 Descrizione

Saranno rilasciate alle persone interessate a risiedere definitivamente in Repubblica Dominicana.

  • Legami di parentela (riunificazione familiare per matrimonio/dipendenza diretta)
  • Investitori conforme alla Legge 171-07
  • Pensionati, percettori di Vitalizi o Redditieri conforme alla Legge 171-07

Residenza per Riunificazione Familiare

Residenza per Investimento

Residenza come Redditiere

Residenza come Pensionato/percettore di Vitalizio

Tempo d’attesa:

Minimo 30 giorni, dalla consegna della documentazione.

Osservazioni Importanti:

  1. Tutti i documenti devono essere Apostillati dagli uffici delle Relazioni Estere del paese in cui è situato l’Ufficio Consolare o nel paese d’origine del documento.
  2. Tutti i documenti devono essere tradotti in lingua spagnola. IMPORTANTE: tutta la documentazione può essere tradotta presso il Consolato Generale della Repubblica Dominicana a Genova, sito in via Antonio Cecchi no. 2/21 Genova e legalizzata dal Consolato della Repubblica Dominicana o corredata dall’apostille A seconda dei casi.
  3. Se il/la beneficiario (a) del visto è coniugato (a) con un (a) dominicano (a) dovrà allegare il certificato di matrimonio e copia della carta d’identità dominicana del coniuge.
  4. Se il/la beneficiario(a) del visto è coniugato (a) con un (a) persona legalmente residente (in RD), dovrà allegare il certificato di matrimonio e la copia della residenza permanente dominicana o carta d’identità da cittadino straniero.
  5. Se il/la beneficiario (a) del visto è figlio (a) di genitori dominicani dovrà allegare copia della carta d’identità e certificato di matrimonio dei genitori.
  6. Se il/la beneficiario (a) del visto è figlio (a) di un/a persona legalmente residente deve allegare copia della residenza permanente dominicana, la carta d’identità di straniero e il certificato di matrimonio dei genitori.
  7. Per i beneficiari di visti di residenza che siano coniugati (e) con dominicani (e), con persone legalmente residenti, figli di genitori dominicani e figli di persone legalmente residenti, devono allegare documenti che attestino la propria solvenza economica.
  8. Il Ministero degli Affari Esteri si riserva il diritto di richiedere ulteriori documenti e di svolgere un’intervista nei casi che ritenga necessari per valutare tale richiesta.
  9. Il Ministero degli Affari Esteri si riserva il diritto di approvare o rifiutare la richiesta del visto.